Ilary Blasi si ritiene pentita riguardo alle foto seminude scattate da adolescente e da poco pubblicate dal settimanale Vanity Fair.

Dice a Vanity Fair la showgirl: “A 18 anni si è ancora ragazzine nonostante si voglia provare ad essere attraenti e desiderate, è stato un peccato di gioventù”.

Negli anni successivi, infatti, raramente abbiamo visto Ilary protagonista di immagini particolarmente provocanti ed è per questo che l’idea di averlo fatto ora che è una madre di famiglia, oltre che una donna di spettacolo, la mette comunque a disagio: “Mi vergogno. Certo, ritirare fuori immagini vecchie di 12 anni non è un gran bel gesto, ma non ce l’ho con il fotografo, devo solo prendermela con me stessa”.