Quando si dice amore per la natura. Pier, Davide e Daniele hanno senza dubbio il pollice verde. I tre giovani trentini cresciuti tra i boschi sono gli inventori di una bizzarro passatempo, da loro definito “Treefisting”, un termine preso in prestito dal mondo del porno per descrivere una pratica a metà strada tra feticismo estremo e movimento ambientalista.

I boscaioli-artisti sono finiti su Lucignolo, il programma di Italia 1, dove hanno raccontato le emozioni suscitate dall’infilare le braccia tra le radici degli alberi dopo aver scavato delle nicchie intorno (Guarda il video) e scambiandosi così energie e setimenti.

“A mani nude è più soddisfacente”, raccontano i tre inventori che sono entrati in intimità con centinaia di arbusti. Ma il Treefisting è anche una performance artistica. Non solo sesso, dunque.

Leggi anche:

Il sito che ti rivela le misure intime

Sesso: i più focosi in Sicilia

Eiacula dal terrazzo: la mia acqua benedetta

Pene “rifatto” esplode durante il rapporto